24 maggio 2018

Orvieto, in mostra capolavori greci usciti dai magazzini

UmbriaSud Oggi: FLASH:

ORVIETO - Fino al 30 settembre è possibile visitare al Museo archeologico nazionale la mostra "Magnifica Graeca. Capolavori greci dai magazzini dei musei dell'Umbria" ...

23 maggio 2018

Per tre giorni Otricoli torna ad essere "Ocricolum" città romana


OTRICOLI – 23 mag. - Tre giorni dedicati a chi ama la storia, a chi vuole portare i bambini a divertirsi imparando, a chi vuole assaggiare i piatti dell’antica Roma o, semplicemente, staccare la spina e godersi la cornice del Parco Archeologico di Ocricolum. Torna dal 25 al 27 maggio "Ocricolum Ad 168" giunto alla sesta edizione.
Nell'anno 168 d.C. imperatore di Roma era Marco Aurelio e Ocriculum era un prospero municipio ai confini di Roma.

E' lei o non è lei? La cascata, Leonardo e le polemiche inutili

E’ la Cascata delle Marmore o no? E’ Terni o non è Terni? Il disegno che Luca Tomio ha individuato nel deposito della Galleria degli Uffizi e che è  di Leonardo da Vinci rappresenta la pianura ternana e la Cascata delle Marmore così com’erano nel XV secolo?E’ una diatriba tra scienziati, tra chi ci capisce (davvero, però, non basta aver letto quattro libri). Il dato di fatto, vero e incontrovertibile è che quella vista “pare”  proprio


"A Terni dove fu l'appuntamento": gli atti del convegno sui 150 anni da Mentana



“A Terni dove fu l'appuntamento”. Si tratta di diciotto saggi in cui sono ricostruiti gli avvenimenti politico-militari che nel 1867 videro le spedizioni di garibaldini partire da Terni, divenuto luogo di concentrazione dei volontari per la liberazione di Roma. Il volume raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Terni il 21 ottobre scorso nel quadro delle manifestazioni celebrative del 150° anniversario degli eventi conclusisi a Mentana. L'appuntamento è per sabato 26 maggio alle 10, alla biblioteca di Terni (Bct). 

22 maggio 2018

Sicurezza sul lavoro, Cgil e Cisl chiedono il ripristino dei tavoli di confronto

ORVIETO, 22 MAG. - “In qualunque situazione, spesso anche in casi in cui le norme di sicurezza vengono comunque rispettate, non si deve mai in alcun modo abbassare la guardia”. E’ la raccomandazione di Fillea-Cgil e Filca-Cisl a margine di un incontro avvenuto a Orvieto con la ditta Ceprini Costruzioni, di cui era dipendente il giovane orvietano deceduto nei giorni scorsi per un incidente sul lavoro. 

Orvieto, in mostra capolavori greci usciti dai magazzini

UmbriaSud Oggi: FLASH : ORVIETO - Fino al 30 settembre è possibile visitare al Museo archeologico nazionale la mostra  "M agnifica ...